di Giacomo Rubinelli

La bellezza ed il fascino di un luogo non bastano ad alimentare il settore turistico, è infatti necessaria la presenza di un’organizzazione territoriale forte, in grado di creare e dirigere attività ed eventi durante tutto l’anno. E’ quanto citato nell’articolo de La Stampa dal sindaco di Gradara, piccolo comune dell’appenino marchigiano proclamato quest’anno “Borgo dei Borghi 2018”. Gradara è uno straordinario esempio di come sia possibile mantenere in vita le centinaia di borghi medievali destinati all’abbandono sparsi su gran parte della nostra penisola. Un ottimo “caso studio” inoltre per gli studenti del Master MHT che in ottobre saranno impegnati in un Workshop al fine di riportare la vita e rilanciare l’economia del borgo medievale di Castelvecchio Calvisio in provincia dell’Aquila.

Fonte: La Stampa